Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Coincidenze giornalistiche: Aldo Moro e i luoghi della memoria

Stamattina come sempre, insieme alle mimose, ho acquistato anche La Repubblica. Già stupita, dopo aver ascoltato Corrado Augias che nella sua trasmissione Enigma dedicata a Moro su Rai 3 che l’altro giorno si domandava, e domandava agli invitati, "tu dov’eri quanto hanno rapito Aldo Moro", in prima pagina del giornale oggi leggo Giuseppe Avanzo e vedo il servizio fotografico che sono andati a scattare.

Un grande giornalista, un bellissimo pezzo. Un mese fa ne avevo letto uno di Luca Beatrice, noto critico d’arte, su Linus, che riprendeva l’idea che avevo avuto a inizio anno e la commentava anche nel suo svolgimento. Era stato l’articolo più letto, tra quelli che avevo scritto sul web. L’avevano visto in tanti.

Chissà. Forse i grandi giornalisti non leggono internet, e abbiamo avuto semplicemente le stesse idee. O forse invece qualcuno invece legge internet, e siccome è internet (la serie B?) non val la pena di citare altri giornalisti.

Sbuff. I blogger citano chi riprendono…
Pubblico l’ultima foto di Via Gradoli.
Fine del percorso.

Via_gradoli